Blockchain e tracciabilità: tutti i vantaggi

La tecnologia Blockchain può essere un importante fattore di innovazione in termini di tracciabilità. Ve ne parliamo in questo articolo.

Negli ultimi anni si sente sempre di più parlare di Blockchain, quella tecnologia in grado di rendere immutabili e sempre consultabili determinati dati, senza il rischio che questi vengano manomessi o modificati nel tempo.

Per fare questo, la Blockchain si avvale di un oracolo che raccoglie le informazioni da una fonte certa e di una rete Iot che sfrutta molteplici sensori per svolgere periodicamente delle misurazioni.

Nella Blockchain tutto diventa digitale e le transazioni inserite nella catena possono riguardare qualsiasi asset, qualsiasi diritto o contenitore di valore e informazione.

Grazie al processo di crittografia che la caratterizza, non è possibile variare o apportare delle modifiche ai blocchi già inseriti nella catena; i dati in essa salvati sono quindi sicuri.

Essendo organizzata cronologicamente (i blocchi vengono aggiunti alla catena secondo un preciso ordine cronologico immodificabile) impedisce l’insorgere di contestazioni in merito all’esecuzione, per esempio, delle diverse fasi di un contratto.

Le sue caratteristiche tecniche impediscono qualsiasi perdita di dati o danneggiamento: se anche uno dei nodi nei quali è salvata la catena venisse danneggiato, gli altri seguiterebbero a funzionare, senza alcuna perdita di dati.

Inoltre, essendo una soluzione completamente digitale elimina tempi di esecuzione, controlli, carta, back-office e rischi operativi.

In questi termini la Blockchain garantisce dunque un altissimo livello di attendibilità e di sicurezza delle informazioni comunicate, rendendola uno strumento prezioso per tracciare le filiere.

Studi recenti hanno evidenziato infatti che la rivoluzione Blockchain potrebbe trasformare radicalmente l’industria globale con vantaggi economici che porterebbero a un risparmio fino all’80% sui sistemi di tracciabilità di molti settori.

Con record digitali, crittografia e disintermediazione nelle transazioni e memorizzazione dei dati, la Blockchain migliora a tutti gli effetti sia i sistemi di produzione che le catene di approvvigionamento, con una serie di vantaggi per i produttori che si possono così schematizzare:

  • tracciabilità della provenienza dei prodotti;
  • garanzia di autenticità della merce;
  • impatto positivo sulla sicurezza e sulla qualità;
  • disintermediazione delle transazioni e uso di smart contracts per consentire pagamenti in tempo reale;
  • riduzione dei costi di transazione;
  • riduzione dei rischi per acquirenti e venditori;
  • catene di approvvigionamento più efficienti;
  • maggiore inclusione finanziaria;
  • sviluppo commerciale più forte.

Il made in Italy vuole essere in prima fila in questa rivoluzione della tracciabilità che promette la tutela della qualità.

Maggiore protezione contro frodi e prodotti contraffatti, nonché drastica riduzione dei costi amministrativi e infrastrutturali.

Ne sono un esempio grandi brand nazionali e internazionali che negli ultimi anni si sono avvalsi di soluzioni in Blockchain per innovare processi, prodotti e transazioni.

In Miller Group aiutamo le imprese a cogliere le potenzialità della Blockchain al fine di semplificare i processi aziendali, abilitare nuovi modelli di business e potenzialmente rimodellare i settori.

Se anche tu sei interessato ad adottare questa tecnologia, scrivici a innovation@millergroup.it. I nostri consulenti ti aiuteranno a migliorare la competitività integrando innovazione, competenze tecnologiche e soluzioni di ultima generazione.

Related posts