bg

News

Contributo a fondo perduto per la sostituzione di autoveicoli inquinanti a favore delle MPMI

img Auto News Agevolazione Mpmi Autoelettriche Contributo

Regione Lombardia intende velocizzare la sostituzione del parco veicolare regionale più obsoleto e inquinante migliorando la qualità dell'aria, con un ulteriore stanziamento di 2 milioni di euro. Con il principale intento di supportare verso una sempre maggiore innovazione le MPMI, vuole incentivare la rottamazione di veicoli inquinanti benzina fino ad Euro 2/II incluso o diesel fino ad Euro 5/V incluso, con conseguente acquisto, anche nella forma del leasing, di un nuovo veicolo a basse emissioni. 

Chi può aderire

I soggetti ammissibili che possono presentare la domanda sono le micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Regione Lombardia, che rimuovono per demolizione o per esportazione all'estero un veicolo benzina fino ad Euro 2/II incluso o diesel fino ad Euro 5/V incluso e acquistano, anche per il trasporto merci in conto proprio o in conto terzi, un veicolo in grado di garantire basse emissioni inquinanti.

Investimenti ammissibili

I possibili investimenti ammissibili, per l'acquisto di veicoli per il trasporto di persone e merci (in conto proprio o in conto terzi), possono essere di una delle seguenti categorie:

  •   N1, N2, N3;
  •   M1, M2, M3.

Inoltre devono essere di proprietà di MPMI ed essere in grado di garantire bassissime emissioni di inquinanti, alle seguenti condizioni: 

  •   contestuale radiazione per demolizione o per esportazione all'estero di un autoveicolo benzina fino ad Euro 2/II incluso o diesel fino ad Euro 5/V incluso;
  •   applicazione da parte del venditore di uno sconto di almeno il 12% sul prezzo di listino del modello base, al netto di eventuali allestimenti opzionali.
    Il prezzo di listino di riferimento è quello definito alla data del 1° agosto 2019.

Ogni impresa ha la possibilità di presentare fino a un massimo di cinque domande di contributo a valere sulla presente misura (a fronte dello stesso numero di veicoli rottamati di proprietà dell'impresa stessa). 

Cosa si ottiene dall’agevolazione

Grazie a questa agevolazione è possibile ottenere un contributo a fondo perduto in base alla categoria dei veicoli, con un minimo di € 2.000 e un massimo di € 20.000. Il contributo è erogato in regime de minimis. 

Come e quando presentare la domanda

Per ora non abbiamo una data, siamo in attesa di un decreto che ne stabilirà la tempistica di presentazione delle domande.

Per avere maggiori informazioni su come presentare la domanda e restare aggiornati sulle novità del contributo scrivere a paul.renda@millergroup.it


Tags: Auto News Agevolazione Mpmi Autoelettriche Contributo